Spiritualità da e verso l’Unione

Autori

  • Henry Angel

DOI:

https://doi.org/10.30446/2611-4143.vol22n51a2020pp43-85

Parole chiave:

UAC, Spiritualità, Trinità, Comunione, Apostolato

Abstract

Il modo in cui il Pallotti ha ricevuto il vangelo di Cristo, lo ha vissuto e ne ha portato i frutti può essere descritto come spiritualità Pallottina. I membri dell’Unione dell’Apostolato Cattolico seguono il cammino spirituale del Pallotti. Questo articolo cerca di evidenziare le caratteristiche essenziali di questo cammino. L’UAC è un’unione spirituale i cui membri vedono la loro vita come una vocazione da Dio all’apostolato e la loro appartenenza all’Unione come una risposta. I membri dell’UAC si impegnano volontariamente a realizzare l’obiettivo spirituale dell’UAC di portare un solo ovile e un solo pastore attraverso la rinascita della fede e il fiorire della carità in tutti i cuori umani, vivendo la loro vita glorificando Dio e lavorando per la salvezza del prossimo in qualsiasi modo il loro stato di vita glielo permetta. La spiritualità di comunione dell’UAC trae la sua linfa dalla Trinità che armonizza perfettamente l’indi-vidualità e la pluralità, come è stato reso visibile nella Santa Famiglia di Nazareth e nel Cenacolo. Essa scorre verso l’esterno alimentata da uno zelo apostolico segnato da uno spirito di uguaglianza, di unità, di collaborazione con tutte le persone di buona volontà e di inclusione.

Downloads

Pubblicato

2021-02-02