Il carisma pallottino come lo comprendo oggi

Autori

  • Eugène Niyonzima

DOI:

https://doi.org/10.30446/2611-4143.vol22n50a2020pp19-42

Parole chiave:

Carisma, Spiritualità, Fraternità, Missione

Abstract

Che cosa direbbe oggi un membro della famiglia Pallottina se gli fosse posta la domanda: Qual è il carisma del vostro istituto? In questo articolo, Don Eugène Niyonzima SAC ci propone una risposta a tre dimensioni fondamentali: spirituale, comunitaria e missionaria.

Primo, seguendo l’esempio del loro fondatore, i membri dell’istituto fondato da San Vincenzo Pallotti (UAC), vivono il “DONO” (CHARISMA) della fede in un Dio trinitario, Dio dell’Amore infinito e della Misericordia infinita; per questo, tutti coloro che aderiscono alla famiglia Pallottina si impegnano, con tutto il loro cuore, a lasciarsi invadere dal medesimo amore infinito di Dio (cfr. Mc 12,30), seguendo Cristo “Apostolo del Padre Eterno”. Secondo, spinti dallo spirito di unità e di amore, essi cooperano fraternamente tra loro e con gli altri, lasciandosi accompagnare da Maria, Regina degli Apostoli, modello dell’apostolato e patrona dell’UAC. Terzo, partecipano alla missione della Chiesa ravvivando la fede e riaccendendo la carità di tutti i membri del popolo di Dio, affinché possano essere uniti ad accelerare la realizzazione di “un unico gregge sotto la guida di un unico Pastore” (cfr. Gv 10,16).

Pubblicato

2020-09-28 — Aggiornato il 2020-10-01